Progetti Alternanza Scuola-Lavoro


Cos’è

La Legge 13 luglio 2015, n.107, sulla “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti”, ha inserito nell’offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della Scuola Secondaria di secondo grado, come parte integrante dei percorsi di istruzione, un monte ore obbligatorio per attivare le esperienze di alternanza scuola/lavoro.

Tutti gli studenti del secondo ciclo di istruzione, a partire dalle classi terze e sino alla conclusione del ciclo di studio, sono direttamente coinvolti in percorsi obbligatori di alternanza, da inserire nel Piano triennale dell’offerta formativa, con una differente durata complessiva rispetto agli ordinamenti: almeno 400 ore negli istituti tecnici e professionali e almeno 200 ore nei licei.

È fondamentale che, l’esperienza di alternanza scuola lavoro si fondi su un sistema di orientamento, concepita anche in vista delle scelte degli studenti successive al conseguimento del diploma quinquennale. Nell’ipotesi di scelte che indirizzino lo studente verso percorsi universitari o del sistema terziario non accademico, l’esperienza di alternanza si rivela strumento indispensabile di orientamento delle scelte lavorative e professionali successive al conseguimento del titolo di studio nel segmento dell’istruzione superiore.

L’Università Giustino Fortunato, per mezzo del servizio di orientamento in entrata, in risposta a quanto richiesto dalla Legge, ha attivato una serie di percorsi a cui lo studente può partecipare.

Progetti con l’Unifortunato

Le scuole interessate ad avviare collaborazioni per progetti formativi ASL specifici, sulla base delle proposte d’Ateneo, sono invitate a contattare l’Ufficio orientamento con una mail a orientamento@unifortunato.eu con la richiesta di attivazione dei percorsi di Alternanza Scuola/Lavoro. L’Università si riserva di valutare la congruenza della richiesta con la mission d’Ateneo e di dare corso agli accordi progettuali di alternanza per singoli o interi “Gruppi classe”, definendo sulla base di apposita convenzione con la scuola il percorso specifico.
A conclusione del percorso seguito dal singolo studente, e solo dopo la compilazione da parte dello stesso della “Scheda Valutazione percorso dello studente”, l’Università restituisce alla Scuola la valutazione effettuata dal Tutor universitario.

Progetti anno accademico 2017/2018

Domanda per manifestazione di interesse ai progetti di alternanza scuola lavoro e sviluppo di percorsi formativi

Convenzione Tipo
La convenzione va stampata a colori in duplice copia, compilata, protocollata, firmata e timbrata dal dirigente. Le 2 copie vanno inviate a colori o all’indirizzo segreteria@pec.unifortunato.eu oppure via posta all’indirizzo viale R. Delcogliano, 12 82100 Benevento. Ricevute le copie l’Ateneo provvederà alla firma rinviando all’Istituto scolastico una delle 2 copie.

  • Educazione alla legalità
  • Cittadinanza consapevole
  • Identità multiculturale e multireligiosa
  • Tradizione giuridica europea
  • Azienda: gestione, programmazione e controllo
  • Decisioni e logistica
  • L’organizzazione di Impresa
  • Diritti e comparazioni
  • Supporto di eventi
  • Progetto biblioteca
  • Comunicazione efficace & leadership
  • Strategie e Management del Team Work
  • Soft skills e Counselling per il lavoro
  • Project Management
  • Lavoro scientifico e metodo di ricerca
  • Educazione ambientale e consulenza
  • Progettazione Turistica
  • Europrogettazione
  • Business Planning
  • Comunicazione e Giornalismo
  • Valorizzazione e promozione dell’Arco di Traiano
  • Imprenditoria e comunicazione

Impresa Formativa Simulata

Il progetto IFS (Impresa Formativa Simulata) nasce con l’obiettivo di operare secondo i criteri del learning by doing, di favorire cioè l’apprendimento in contesti operativi. L’intervento consiste nel simulare un’impresa. L’attività di simulazione, che realizza una forma di alternanza scuola – lavoro, rappresenta una riuscita innovazione didattica: non è, infatti, un progetto extracurriculare, ma un modo nuovo di insegnare. L’ifs è volta a consentire agli studenti di operare come se fossero in azienda, grazie all’attivazione di rapporti di tutoraggio tra scuola, università ed impresa e alla riproduzione della situazione operativa dell’azienda. L’azione intende promuovere nei giovani lo sviluppo di attitudini mentali rivolte alla soluzione dei problemi.

Obiettivi:

  1. consentire agli allievi di operare come se fossero in azienda;
  2. promuovere nello studente la capacità di documentarsi ed acquisire gli strumenti per apprendere in maniera autonoma
  3. promuovere l’uso di metodologie didattiche attive e l’apprendimento delle lingue
  4. sviluppare attitudini alla cooperazione e alla promozione della cultura di impresa
  5. mettere l’allievo nelle condizioni di percepire la complessità del mondo del lavoro
  6. incentivare la cultura tecnologica nel processo di apprendimento
  7. promuovere l’opportunità di acquisire competenze, partendo da problemi concreti e contestualizzati

Il progetto è interamente gestito dall’Unifortunato.

Attività certificabili per i percorsi di alternanza scuola-lavoro

  • Incontri aziendali
  • Orienta-MENTI
  • Career day e giornate di formazione al lavoro
  • Giornata della giovane imprenditoria del Sud Italia
  • Summer school
  • Premio di studio “Giustino Fortunato”

Scuole impegnate in progetti di ASL con l’Unifortunato

  • Liceo Virgilio di San Giorgio del Sannio
  • Liceo Carafa di Cerreto Sannita
  • Liceo Telesia di Telese Terme
  • Istituto Aeronautico De Pinedo di Roma
  • Liceo Guacci di Benevento
  • IPSAR Le Streghe di Benevento

Guida operativa del MIUR


Scopri le gallery fotografiche dell’Alternanza dei Progetti di Scuola – Lavoro