Premio di studio Giustino Fortunato

SERVIZIO STUDENTI

Progetti e Premi

Premio di studio Giustino Fortunato

Diventa uno studente
Unifortunato!

Iscriviti alla Newsletter

Social

Valutiamo i tuoi crediti formativi e costruiamo insieme il  tuo piano di studi personalizzato

Edizione 2020/21

1. Finalità del premio

Il premio di studio “Giustino Fortunato” promosso dall’omonima Università telematica di Benevento vuole aiutare gli studenti a recuperare quel filone etico-civile, intessuto di conoscenza approfondita della realtà ambientale, geografica, storica e sociale, che costituì il punto più ricco e positivo della tradizione culturale meridionalista e che ebbe in Giustino Fortunato una delle figure più forti e significative. Infatti, a distanza di oltre un secolo le intuizioni, il metodo e la coerente visione liberale, sotto il profilo sociale, istituzionale ed economico, di Giustino Fortunato si ripropongono ancora come percorsi particolarmente efficaci e lineari per le politiche di sviluppo del Sud e dell’Italia

2.  Accesso al premio

La partecipazione al Premio è gratuita e implica l’accettazione integrale delle norme del presente bando.

3.  Destinatari del premio

Sono destinatari del Premio gli studenti delle classi terze, quarte e quinte della scuola secondaria di secondo grado.

4.  Tema del premio e modalità di partecipazione

A partire da una delle seguenti frasi di Giustino Fortunato scrivere un elaborato o realizzare un video multimediale, provando ad attualizzare il pensiero del Fortunato:

  1. Solo la esperienza dovrebbe essere la maestra […] non la ciarlataneria, di cui, ahimè, è impastata e sarà eternamente impastata l’anima italiana! Oggi […] impera la ciarlataneria, a beneficio degli affaristi e peggio”
  2. “Il Mezzogiorno è la questione stessa d’Italia. […] La terribilità del problema consiste nell’armonica durevole coesistenza in un unico corpo di nazione e di Stato di due parti eguali del territorio, fra esse assolutamente difformi per ragioni naturali, e delle quali l’una assai inferiore all’altra per potenzialità economica. Le due Italie! Sono stato primo a rilevare ciò […] e i fatti mi han dato ragione. Molto più me ne daranno, se gl’italiani continueranno a conoscere tutto meno che l’Italia”
  3. “[…] ho riportata la convinzione che tutto e solo dipende dal valor personale e morale del maestro; e che niente, assolutamente niente di più efficace sia quanto il maestro che sappia legger bene, e che frequentemente legga, legga, legga: mi è rimasta la certezza che il migliore educatore sia il miglior lettore”

L’elaborato scritto può consistere:

  • nell’analisi e commento, anche arricchito da note personali, di una delle citazioni letterarie di Giustino Fortunato;
  • nello sviluppo di un argomento scelto dal candidato tra quelli evidenziati in una delle citazioni letterarie di Giustino Fortunato all’interno di grandi ambiti di riferimento storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico, politico-sociale. L’argomento può essere svolto in una forma scelta dal candidato tra modelli di scrittura diversi: saggio breve, relazione, articolo di giornale, intervista, lettera.
  • nello sviluppo di un argomento di carattere storico, tra quelli evidenziati in una delle citazioni letterarie di Giustino Fortunato, coerente con i programmi svolti nell’anno di corso.
  • nella trattazione di un tema di ordine generale tratto dal corrente dibattito culturale, attraverso un’attualizzazione degli argomenti evidenziati in una delle citazioni letterarie di Giustino Fortunato.

L’elaborato scritto non deve superare le 8.000 battute (spazi inclusi).

Per il formato del video multimediale si può scegliere tra: MPEG, MP4, MOV, AVI, WMV. La durata prevista è dai 3 ai 10 minuti. Supporto DVD.

L’elaborato potrà consistere anche in un’opera artistica, nelle sue diverse forme.

La partecipazione al Premio deve essere individuale nel caso di elaborato scritto o può essere di gruppo nel caso di elaborato multimediale.

Nota Bene

Ogni tipologia di elaborato dovrà essere accompagnato dalla scheda di partecipazione compilata in ogni sua parte. La scheda dovrà essere saldamente fissata all’elaborato cui si riferisce.

5.  Scadenza

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa presso la sede dell’Università degli Studi Giustino Fortunato in Viale Raffaele Delcogliano 12 – 82100 Benevento entro e non oltre il 31 marzo 2022 (fa fede il timbro postale di partenza) o potranno essere inviati dal coordinatore scolastico (in modalità zip o comunque collettivamente per tutti i partecipanti dell’Istituto scolastico) via mail a scuole@unifortunato.eu.  

6.  Lavoro della commissione e proclamazione dei vincitori

La Commissione giudicatrice è composta da docenti dell’Università Giustino Fortunato, esperti ed esponenti della realtà scolastica. 

7.  Premiazione e Attestato utile per percorsi di alternanza scuola-lavoro

La cerimonia conclusiva, nel corso della quale avrà luogo la premiazione, si terrà a Benevento presso l’Aula Magna dell’Università “Giustino Fortunato” nel mese di MAGGIO 2022. Ad essa sono invitati tutti i partecipanti al Premio.

Tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione, utile anche per attività di PCTO (15 ore).

8.  Premi in palio

  • Al primo classificato sarà attribuito un premio di Euro 500,00
  • Al secondo classificato sarà attribuito un premio di Euro 300,00
  • Al terzo classificato sarà attribuito un premio di Euro 200,00

9. Responsabile

Per ogni ulteriore chiarimento o informazione è possibile far riferimento al responsabile del Premio di studio, Prof. Paolo Palumbo, Delegato del Rettore per l’Orientamento (p.palumbo@unifortunato.eu – 328.1835632)

 

Scheda di Partecipazione