Centro di ricerca Sulle Innovazioni Digitali e Tecnologiche della Vita

RICERCA SCIENTIFICA

Fare ricerca all' Unifortunato

Centro di ricerca sulle Innovazioni Digitali e Tecnologiche della Vita

Diventa uno studente
Unifortunato!

Iscriviti alla Newsletter

Social

Valutiamo i tuoi crediti formativi e costruiamo insieme il  tuo piano di studi personalizzato

Il Centro di Ricerca sulle Innovazioni Digitali e Tecnologiche della Vita, che vanta un prestigioso Comitato Scientifico e che può contare su un validissimo Comitato Operativo, si prefigge un programma annuale articolato in una serie di attività.

Il Centro ha come finalità lo studio, la valorizzazione e la promozione, in campo nazionale e internazionale, delle scienze sociali e della vita, per dare risposta alla nuova e sempre più pressante domanda di soluzioni tecnologiche e digitali, ecosostenibili, per lo sviluppo dei territori, del mondo delle imprese in ambito socio-economico e sanitario. A tal fine il Centro sviluppa, sostiene e realizza programmi e progetti di ricerca, formazione e valorizzazione.
Il Centro promuove, altresì, lo sviluppo della didattica nel campo della multimedialità e dell’e-learning, anche attraverso l’utilizzo di idonee tecnologie, in coerenza con le linee strategiche degli organi di Ateneo.
Il Centro si avvarrà di figure professionali anche esterne all’Ateneo avviando specifici rapporti convenzionali.Il Centro collabora nell’ambito della ricerca con il Consiglio Nazionale delle ricerche (CNR) e con l’Università degli studi della Tuscia.

Il Centro si propone di:
a) elaborare progetti di ricerca scientifica sulle tematiche di riferimento;
b) curare la pubblicazione di studi scientifici del settore;
c) studiare, progettare e realizzare sperimentazioni e applicazioni tecnologiche da trasferire alle imprese del settore;
d) fornire sostegno all’intero Ateneo ed eventualmente a terzi per la realizzazione di prodotti audiovisivi e multimediali a contenuto scientifico, didattico e per la relativa documentazione;
e) progettare a attivare corsi e Master volti alla formazione di figure professionali in grado di coniugare le scienze sociali al settore sanitario e alla tutela dell’ambiente;
f) elaborare progetti e definire programmi finalizzati alla conoscenza delle tecnologie nei settori delle scienze sociali e della vita, mediante la attività di terza missione e “public engagement”;
g) organizzare seminari, convegni e mostre sulle tematiche di riferimento;
h) strutturare progetti e realizzare programmi di formazione con particolare attenzione all’alta formazione ed alla formazione continua;
i) partecipare a bandi e a progetti di ricerca, nazionali e internazionali, anche unitamente ad altre Università e Istituzioni Scientifiche sia italiane sia straniere;
l) stipulare convenzioni con Università e Istituzioni Scientifiche sia italiane sia straniere sui temi oggetto del Centro;
m) diffusione dei risultati degli studi e delle ricerche mediante appositi rapporti e pubblicazioni;
n) fornire assistenza e sostegno nella ricerca a ricercatori italiani e stranieri, sotto condizioni del reperimento delle risorse economiche eventualmente necessarie;
o) promuovere osservatori scientifici nell’ambito delle aree tematiche del Centro.

Il Centro opererà in coordinamento con le Facoltà dell’Università per valorizzare le sinergie, razionalizzare le risorse ed evitare sovrapposizioni.
Nell’ambito delle proprie finalità, il Centro svolge altresì ricerche e consulenze scientifiche, anche di carattere applicato e per conto terzi nonché su richiesta di altri enti ed organismi pubblici o privati, nazionali ed internazionali.

Comitato scientifico

  • Rettore- Prof. Giuseppe Acocella
  • Direttore del Centro- Prof. Antonio Ciaschi
  • Delegato del Rettore alla Ricerca- Prof.ssa Ida D’Ambrosio
  • Raffaele De Luca Picione
  • Dario Buzzelli
  • Giovanni Spinelli
  • Luca Greco