Info del corso

Nome del corso:

L-8 Ingegneria dell’Informazione

Tipologia Laurea:

Laurea triennale

Lingua in cui si tiene il corso:

Italiano

Tasse:

€ 3.500,00

Modalità di svolgimento:

In telematica

Anni attivi:

I, II e III

Diventa uno studente.
Unifortunato!

Calendario corsi

Laurea Triennale in Ingegneria Informatica

Il corso di Studi in Breve

Il corso di laurea in Ingegneria Informatica offerto dalla Università Telematica Giustino
Fortunato si caratterizza per il percorso formativo finalizzato a creare figure professionali adeguate alle richieste provenienti dal mercato del lavoro e, al contempo, in grado di proseguire con successo verso successivi livelli di formazione.

Il percorso fornisce preparazione approfondita su aspetti metodologici ed applicativi dell’ingegneria informatica, a partire da una solida preparazione nelle discipline di base, ed integrata da altre discipline ingegneristiche, come l’elettronica, l’automatica e le telecomunicazioni.

In particolare, il percorso formativo prevede l’acquisizione durante i primi tre semestri di una solida preparazione nelle materie di base di ambito matematico, informatico e fisico. Inoltre, il percorso prevede a partire dal terzo semestre l’acquisizione delle conoscenze fondamentali di ambiti disciplinari caratterizzanti l’ingegneria informatica, l’automazione e le telecomunicazioni.
Si caratterizza per la presenza di contenuti specialistici dell’area informatica/ingegneria informatica, con particolare enfasi sugli aspetti applicativi relativi alle tecnologie per il web (linguaggi e protocolli, programmazione client-server, tecnologie cloud ed altre tecnologie emergenti), agli embedded systems (architetture, tecniche di programmazione di sistemi embedded, sensori ed attuatori) e all’Internet delle Cose (reti di dispositivi, framework IoT, wearable computing). In aggiunta all’indirizzo “classico” è anche disponibile un indirizzo denominato Ingegneria dei Sistemi per la Salute, in cui si offrono insegnamenti altamente qualificanti quali l’Intelligenza Artificiale per la salute, i sistemi informativi sanitari, la qualità dei
sistemi per la salute, la robotica medica e la bioingegneria.

Gli studenti, infine, completano il loro percorso formativo con attività di laboratorio svolte anche con il coinvolgimento di aziende ed enti operanti in settori specifici dell’ingegneria dell’informazione. Le attività di laboratorio prevedono la realizzazione di progetti in cui l’allievo è posto di fronte ad un problema ingegneristico concreto ed attuale. Esse si traducono in attività progettuali di gruppo con l’obiettivo sia di acquisire le competenze e abilità sui contenuti relativi all’attività formativa, sia di sviluppare e rafforzare le capacità di lavorare in team e di problem- solving, particolarmente richieste dal mondo del lavoro.

La preparazione ottenuta durante il corso consente senza difficoltà ai laureati che lo desiderano la prosecuzione degli studi verso la formazione post lauream (laurea magistrale, master).