Prospettive di Lavoro

Laurea Triennale in Operatore Giuridico d’Impresa

Profilo professionale e sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Operatore giuridico nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni

Funzione in un contesto di lavoro:

L’operatore giuridico nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni è una figura professionale con competenze
giuridico-economiche, che ricopre ruoli con discreti margini di autonomia allinterno delle imprese e delle pubbliche
amministrazioni o che intraprende un percorso professionale volto ad offrire consulenza alle stesse. Può trovare collocazione nelle seguenti aree:

  • ufficio legale;
  • gestione dei rapporti di lavoro (paghe, adempimenti fiscali e contributivi, conflitti sindacali);
  • amministrazione (gestione delle relazioni tra impresa/PA ed organizzazioni esterne, gestione della contrattualistica, gestione delle informazioni).

Competenze associate alla funzione:

L’operatore giuridico nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni ha formazione e competenze in particolari settori dellordinamento giuridico, legati al mondo dellimpresa e della pubblica amministrazione, e ha conoscenze sul funzionamento dell’impresa e sul sistema di rilevazioni contabili che portano alla redazione del bilancio. Nello specifico:

  • conosce i temi di base del diritto costituzionale, del diritto amministrativo e dei contratti pubblici, del diritto privato e delle obbligazioni e dei contratti, del diritto commerciale, del diritto del lavoro, del sistema macroeconomico e del comportamento economico del singolo attore, del diritto tributario e delleconomia aziendale;
  • ha le competenze necessarie per collaborare alla tutela degli interessi di natura giuridica dellorganizzazione in cui opera, per gli adempimenti legali inerenti i processi comunicativi e di informazione, per curare i rapporti con le amministrazioni e le istituzioni, per gestire un rapporto di lavoro, per comprendere e redigere documenti contrattuali, per leggere un bilancio;
  • ha la capacità di orientarsi tra le esigenze emergenti dallattività delle imprese e delle pubbliche amministrazioni che riguardano in particolar modo larea giuridica, anche in un quadro di modifiche normative.

Sbocchi occupazionali:

L’operatore giuridico nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni è una figura che trova sbocco professionale presso:

  • uffici legali, amministrativi, commerciali, della comunicazione e del lavoro di imprese industriali, di servizi e del mondo della distribuzione;
  • uffici legali, amministrativi, della comunicazione e del lavoro delle pubbliche amministrazioni;
  • società di consulenza legale e del lavoro.

Ulteriore sbocco professionale è rappresentato dalla prosecuzione degli studi per conseguire una laurea magistrale.

Operatore giuridico per la gestione di impresa

Funzione in un contesto di lavoro:

L’operatore giuridico per la gestione di impresa è una figura professionale con competenze giuridico-economiche da utilizzare a supporto delle varie aree di gestione di impresa. Ciò che differenzia questa figura dalla precedente è la sua capacità di lettura dei processi di creazione di valore per limpresa. Il compito principale di un Operatore giuridico per la gestione di impresa sta nellinquadrare dal punto di vista giuridico le decisioni strategiche ed operative dellimpresa, valutandone le eventuali conseguenze legali, nonché di verificare la conformità delle operazioni aziendali alle disposizioni legislative. La figura in oggetto può ricoprire un ruolo di supporto allinterno delle imprese o intraprendere un percorso professionale volto ad offrire consulenza alle stesse. Può trovare collocazione nelle seguenti aree:

  • amministrazione (gestione delle relazioni intra ed inter organizzative, gestione delle informazioni, pianificazione e controllo);
  • gestione strategica e sviluppo dellimpresa;
  • gestione delle operation (approvvigionamenti, produzione, logistica);
  • gestione commerciale;
  • gestione finanziaria.

Competenze associate alla funzione:

L’operatore d’impresa con competenze nella gestione d’Impresa avrà:

  • la conoscenza dei temi di base del diritto costituzionale, amministrativo, del diritto privato, del diritto commerciale, del diritto del lavoro, con particolare focus sul diritto e procedura penale d’impresa, sull’informatica giuridica, sul diritto tributario dell’impresa, sul diritto dei consumatori, sul diritto delle procedure concorsuali; la conoscenza del sistema macroeconomico e del comportamento economico dei singoli attori; la conoscenza degli stakeholders d’impresa, delle dinamiche organizzative interne e delle diverse aree di gestione d’impresa (gestione strategica, commerciale, delle operation e finanziaria);
  • le competenze necessarie per leggere le dinamiche di creazione di valore dellimpresa, in ambito economico, patrimoniale e finanziario, ma anche competitivo e sociale, per fornire assistenza legale alle diverse aree di gestione dimpresa, per verificare la conformità delle operazioni aziendali alla legge e ai regolamenti, per segnalare allimpresa i rischi e le opportunità correlate a nuove disposizioni normative, per curare i rapporti con gli stakeholders;
  • la capacità di lettura del contesto in cui operano le organizzazioni, delle relazioni intra ed inter-organizzative, per ben interpretare le dinamiche di creazione di valore per l’impresa nell’ambito dei vincoli di natura giuridica.
    sbocchi occupazionali:

Gli operatori con competenze nella gestione dimpresa sono figure che trovano sbocco professionale in ambito di:

  • aree amministrazione, area strategica, area delle operation, area commerciale, area finanziaria di imprese industriali, di servizi e del mondo della distribuzione;
  • società di consulenza aziendale

Il corso prepara alla professione di (codifiche ISTAT)

  1. Segretari amministrativi e tecnici degli affari generali – (3.3.1.1.1)
  2. Tecnici dell’acquisizione delle informazioni – (3.3.1.3.1)
  3. Approvvigionatori e responsabili acquisti – (3.3.3.1.0)
  4. Responsabili di magazzino e della distribuzione interna – (3.3.3.2.0)
  5. Tecnici della vendita e della distribuzione – (3.3.3.4.0)
  6. Tecnici delle pubbliche relazioni – (3.3.3.6.2)