Pedagogia speciale e didattica dell’inclusione – M-PED/03

Prof.ssa Rosa Grano

DOCENTI

Prof.ssa Rosa Grano – email r.grano@unifortunato.eu

Prof. Lino Santillo – email l.santillo@unifortunato.eu

Prof. Riemma Michelangelo – email m.riemma@unifortunato.eu

Prof. Luigi Meccariello – email l.meccariello@unifortunato.eu

 

DURATA DEL CORSO

    Il corso prevede un carico orario pari a 48 ore di lezioni (1 CFU = 8 ore)

 

RICEVIMENTO

    Il ricevimento si svolgerà al termine della lezione

PROGRAMMA DEL CORSO:

  • Fondamenti di pedagogia generale e di storia dei processi formativi e delle istituzioni scolastiche
  • Le principali prospettive di ricerca pedagogica e didattica su disabilita’ e bisogni educativi speciali, compresi i disturbi specifici di apprendimento
  • Analisi di modelli e strategie educative per lo sviluppo di una scuola interculturale, con riferimenti all’educazione alla democrazia, alla cittadinanza, alla pace e al rispetto dell’altro, alla prospettiva di genere, alle dinamiche di devianza e marginalizzazione e ai relativi pregiudizi, ai fenomeni di radicalizzazione e alle relative implicazioni nel contesto scolastico e nella formazione delle giovani e dei giovani
  • Riconoscimento delle dinamiche esclusive/inclusive all’interno dei gruppi e delle istituzioni formative e analisi e gestione pedagogica di situazioni di bullismo, cyberbullismo e omofobia e alle dinamiche della discriminazione, alle nuove forme di dipendenza e alle differenti problematiche giovanili
  • Le dimensioni pedagogiche/didattiche dei fenomeni di dispersione e abbandono scolastico
  • L’orientamento scolastico e le relative implicazioni educative e didattiche, con analisi delle coordinate pedagogiche inerenti le strategie di orientamento scolastico e professionale, di tutorato contro l’insuccesso scolastico e di riconoscimento degli apprendimenti pregressi, soprattutto non formali e informali, di adolescenti e giovani
  • La scuola come abiente di apprendimento: analisi dei bisogni educativi e formativi degli adolescenti e dei giovani nella societa’, nelle organizzazioni educative e nelle agenzie di formazione formali, non formali e informali in relazione anche alle ricadute sulle attiivita’ educative connesse ai cambiamenti culturali e degli stili di vita di adolescenti e giovani e sulle implicazioni dei fenomeni sociali e interculturalinei contesti scolastici
  • Educazione ambientale, educazione allo sviluppo sostenibile e alla cooperazione internazionale

OBIETTIVI FORMATIVI:

  • Fondamenti di pedagogia generale, di storia dei processi formativi e delle istituzioni scolastiche con particolare riferimento ai processi di insegnamento/apprendimento e di condivisione del sapere
  • Le principali prospettive di ricerca pedagogica e didattica su disabilita’ e Bisogni Educativi Speciali (BES), compresi i Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)
  • Analisi di modelli e strategie educative per lo sviluppo di una scuola interculturale
  • Analisi e gestione pedagogica di situazione di bullismo, cyberbullismo e omofobia e alle dinamiche della discriminazione, alle nuove forme di dipendenza e alle differenti problematiche giovanili
  • Le dimensioni pedagogiche/didattiche dei fenomeni di dispersione e abbandono scolastico
  • Le implicazioni educative e didattiche dell’orientamento
  • La scuola come ambiente di apprendimento: analisi dei bisogni educativi e formativi degli adolescenti e dei giovani nella società, nelle organizzazioni educative e nelle agenzie di formazione formali, non formali e informali in relazione anche alle ricadute sulle attiività educative connesse ai cambiamenti culturali e degli stili di vita di adolescenti e giovani e sulle implicazioni dei fenomeni sociali e interculturali nei contesti scolastici
  • Educazione ambientale, educazione allo sviluppo sostenibile e alla cooperazione internazionale

Curriculum della  Prof.ssa Grano

ROSA GRANO

Avellino – 03/08/1957

r.grano@unifortunato.eu

1) Formazione, attività scientifica e/o professionale:

Qualifica: Dirigente II fascia presso il M.I.U.R.
Incarico attuale: Dirigente tecnico USR Campania – Dirigente ad interim Ufficio VII – Ambito Territoriale di Avellino

Titolo di studio: Laurea in Pedagogia conseguita in data 29.01.1985 con voto 110/110 presso Università di Salerno
Altri titoli di studio e professionali: Diploma di Vigilanza nelle scuole elementari conseguito in data 25.02.1988 con voto 29,50/30 presso Università di Salerno

Esperienze professionali (incarichi ricoperti):

  • Immissione nel ruolo degli Ispettori Tecnici ai fini giuridici dal 22.11.1990 ai sensi del comma 9 art. 5 Legge n. 417 del 27.12.1989 ai fini economici dal 18.03.1991 – assegnata al Provveditorato agli Studi di Matera
  • Funzioni di Dirigente Tecnico presso l’Ufficio Scolastico Regionale della Campania – assegnata all’USP di Avellino dal 1993 al 2007
  • Dirigente USP Avellino dal 19.05.2007 al 05/05/2018
  • Dirigente Reggente presso U.S.R. Campania – Uff. XIV – A.T. provincia di Caserta dal 12/03/2013 al 10/02/2014
  • Valutazione di eccellenza anno 2010, 2011, 2012 e 2015 (art.26 CCNL co.3)
  • Revisore dei Conti anni 2011-2013 presso Istituzioni Scolastiche
  • Revisore dei Conti presso l’Università degli Studi “Parthenope” di Napoli dal 07/03/2013 al 2016;
  • Incarichi di rappresentante Ministeriale nei corsi biennali di specializzazione polivalenti dal 1992 al 1997
  • Incarico di Vigilanza concorsi ordinari e riservati scuola Elementare e scuola Materna
  • Componente commissione riconoscimento Parità Scolastica Legge 62/2000
  • Incarico Vigilanza Scuole Paritarie in ambito Regione Campania
  • Componente Coordinamento Regionale Integrazione
  • Coordinatore GLH – GLIP – Ufficio Scolastico Provinciale Avellino
  • Coordinatore CRT Provinciale Integrazione – USP Avellino
  • Responsabile Provinciale Scuole in area a rischio – USP Avellino
  • Componente Gruppo Regionale Lingue
  • Responsabile Provinciale Gruppo Lingue – USP Avellino
  • Coordinatore Osservatorio Regionale Scuola in Ospedale
  • Componente Gruppo Regionale PP1 – PP2 – PP3
  • Responsabile Provinciale PP1– PP2 – PP3 INVALSI – USP Avellino
  • Referente Provinciale Progetto OCSE-PISA – USP Avellino
  • Componente Gruppo di Lavoro Regionale Riforma L. 53/03 – ciclo primario
  • Referente Provinciale L. 53/03 – USP Avellino
  • Componente Gruppo Regionale PON
  • Responsabile Provinciale PON – USP Avellino
  • Componente Gruppo Regionale Progetto Cittadinanza
  • Responsabile Provinciale Progetto Cittadinanza – USP Avellino
  • Valutatore Progetto SI.VA.DIS.
  • Coordinatore attività formazione del personale docente
  • Coordinatore Unità Territoriale per la Formazione
  • Coordinatore organici di sostegno – USP Avellino

2) Attività didattica – Incarichi d’insegnamento:

  • Docente Corsi SICSI – Università Suor Orsola Benincasa – Napoli
  • Docente Corsi SICSI – Università del Sannio – Benevento
  • Docente Master di I e II livello Università San Pio V – Roma
  • Docente Master di I e II livello Università Giustino Fortunato – Benevento
  • Docente insegnamento “Pedagogia speciale e didattica dell’inclusione” (MPED/03) Università Giustino Fortunato Benevento
  • Docente insegnamento “Metodologie e Tecnologie didattiche” (MPED/04) Università Giustino Fortunato Benevento

3) Pubblicazioni scientifiche:

  • Essere adolescenti-cittadini nella complessità in Rinnovare La Scuola n. 30, 2006
  • L’associazionismo e i diritti dell’infanzia in Rinnovare La Scuola, n. 31, 2006

Clicca qui per visualizzare il calendario delle lezioni