Un patto per (e con) l’Islam italiano

L’Università Giustino Fortunato di Benevento, con il patrocinio della Prefettura e del Comune di Benevento, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Benevento, il Centro islamico “Il dialogo” di Benevento, la Confederazione islamica italiana, la Caritas diocesana, le Acli di Benevento ed il Centro Studi del Sannio, promuove la tavola rotonda sul tema “Un patto per (e con) l’islam italiano.

Presentazione del Patto nazionale per l’islam italiano” che avrà luogo mercoledì 15 marzo alle ore 17.00 presso la sala consiliare del Comune di Benevento.

Dopo i saluti del Sindaco, del Prefetto e del Vicario dell’Arcidiocesi di Benevento, discuteranno dei contenuti e degli sviluppi del patto:

  • Prof. Paolo Palumbo, docente di diritto ecclesiastico e canonico presso l’Unifortunato e l’ISSR,
  • Prof. Gaetano Castello, docente di Sacra Scrittura presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale e delegato dell’Arcidiocesi di Napoli per il Dialogo Interreligioso,
  • Dott. Massimo Abdallah Cozzolino, Segretario della Confederazione Islamica Italiana,
  • Mustapha Ghafir, Imam di Benevento,
  • Avv. Danilo Parente, Presidente provinciale ACLI
  • Dott. Angelo Moretti, Coordinatore della Caritas diocesana.

Saranno presenti le autorità militari provinciali.

Vai alla pagina di Convegni, Seminari e Visite proposti da Unifortunato

 

Canale video

Unifortunato. Traiano e l’Arco, 1900 anni dopo.

Nell’ambito del Progetto di ricerca e terza missione “L’Optimus Priceps: diritto, religione e amministrazione all’ombra dell’Arco di Traiano”, l’Università degli Studi Giustino Fortunato ha presentato il progetto dell’Unifortunato “Traiano e l’Arco, 1900 anni dopo”. Intervista al Prof. Paolo Palumbo

approfondisci

In memoria di Traiano – “Letture, musiche e ricordi per i 1900 anni dalla sua morte“

La serata è stata introdotta dal Prof. Paolo Palumbo, Delegato del Rettore alle attività di terza missione, e dai saluti dell’Assessore alla Cultura del Comune di Benevento Oberdan Picucci e del Delegato provinciale del Coni Mario Collarile

approfondisci