Tra i compiti e i doveri didattici dei professori e dei ricercatori rientra l’obbligo di attestare lo svolgimento della propria attività didattica nel registro delle attività didattiche.
Il registro è depositato presso la Segreteria Studenti della Facoltà e deve essere debitamente compilato e sottoscritto dal docente dopo ogni attività svolta. Il registro è vidimato settimanalmente a cura della Segreteria Studenti e periodicamente siglato dal Preside o da un suo delegato.  Il registro sarà tempestivamente inviato al Presidente del Consiglio di amministrazione e al Rettore che, previa verifica della corrispondenza tra l’attività svolta in piattaforma e quella autocertificata nonché dell’assolvimento degli obblighi didattici, nelle forme dovute e nel rispetto dell’impegno orario, apporrà il visto e ne curerà la conservazione. Nel caso in cui si verifichino inadempienze e/o discordanze si può dare avvio a procedimenti disciplinari nei termini di legge. I registri vengono successivamente trasmessi dal Rettore o dal Presidente del Consiglio di amministrazione, al Presidio della qualità d’Ateneo ed al Nucleo di valutazioneNormativa di riferimento

  • R.D. 6 aprile 1924, n. 674 – art. 39 
  • Legge n. 16/1962 art. 9 
  • D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382 – artt. 10 e 32 
  • Legge 30 dicembre 2010, n. 240 – art. 6