L’Ateneo ha fondato la propria offerta formativa abbinando le potenzialità e la fruibilità della tecnologia e-learning con l’attività didattica in streaming al fine di garantire la massima qualità didattica dell’offerta erogata.
Pertanto, semestralmente vengono calendarizzate le lezioni in streaming, che si svolgono nella sede istituzionale dell’Università. Esse costituiscono, insieme ai ricevimenti settimanali, un momento di aggregazione, di approfondimento e confronto ai fini dell’apprendimento da parte degli studenti, che va ad integrare e rafforzare l’attività di orientamento in itinere avviata dagli E-tutor con il supporto amministrativo del personale dell’Ateneo.
Le lezioni in streaming vengono appositamente videoregistrate e successivamente inserite in piattaforma a disposizione di tutti al fine di non creare nessuna discriminazione con gli studenti impossibilitati a raggiungere la sede dell’Ateneo.
Per ciascun insegnamento si mettono a disposizione on-line materiali formativi (testi scritti, slides commentate dal docente, prove strutturate per la valutazione formativa, etc.) opportunamente collegati tra loro. Una costante attività di tutoraggio consente sia di monitorare le attività di studio individuali, sia di garantire l’interattività tra docenti e studenti. E’ prevista l’attivazione di classi virtuali che consentano di avvalersi dell’interazione tra colleghi di corso e di rendere più incisiva ed efficace anche quella tra docenti e studenti. Tutte le attività formative sono assicurate da una piattaforma tecnologica opportunamente progettata, che consente ulteriori interattività tra gli utenti, quali, ad esempio, casella di posta elettronica personale e forum.

I corsi di laurea prevedono la figura dei tutor con il preciso compito di accompagnare lo studente nel corso degli studi, di orientarlo e di facilitarne la preparazione attraverso la possibilità di richiedere chiarimenti e di rivolgere domande per via telematica. L’accertamento del profitto sarà verificato mediante prove di esame orali e/o scritte in presenza di una commissione di esame presieduta dal professore titolare dell’insegnamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.