tavolo tecnico

Tavolo Tecnico per l’Educazione con le Scuole

 

Si è insediato, con una prima riunione online, il Tavolo di lavoro per l’Educazione Civica promosso dall’Università Giustino Fortunato al quale hanno aderito numerosi Istituti scolastici Superiori. L’obiettivo è quello di assecondare le richieste di collaborazione degli Istituti Superiori nell’ambito del nuovo insegnamento di educazione civica, da quest’anno scolastico obbligatorio in tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado.

I presupposti dell’insegnamento dell’Educazione civica: lo studio della Costituzione, lo sviluppo sostenibile, la cittadinanza digitale, intorno ai quali si è sviluppata la riflessione condivisa tra tutti i presenti alla prima riunione del Tavolo. I lavori, coordinati dal Prof. Paolo Palumbo, Delegato per le attività di orientamento, sono stati l’occasione per conoscere quanto le scuole già hanno messo in atto e per discutere su idee e percorsi di approfondimento che vedranno coinvolti i docenti UniFortunato in collaborazione con i docenti delle scuole superiori.

Nei prossimi giorni saranno avviati la programmazione di attività di formazione sulla disciplina dell’educazione civica rivolte ai docenti, i percorsi specifici di approfondimento ed i percorsi gratuiti online per le Competenze Trasversali e l’Orientamento rivolti agli studenti, condivisioni di iniziative e best practices. “Il tavolo per l’educazione civica – spiega il Rettore Giuseppe Acocella – è una ulteriore dimostrazione della grande attenzione e della costante collaborazione che l’UniFortunato ha con le scuole superiori del territorio e non solo. Anche in questo caso abbiamo deciso di mettere a disposizione degli istituti scolastici le competenze dei nostri docenti e la tecnologia e-learning. L’iniziativa si muove nella prospettiva di una collaborazione per i nuovi compiti che il sistema scolastico ha assunto in materia di educazione civica, in ragione dell’attenzione che l’Università Giustino Fortunato pone per i temi dell’etica pubblica e della ricostruzione del senso di comunità”. “Abbiamo una ricca programmazione di attività già condivisa con le scuole e quest’anno abbiamo ulteriormente potenziato le attività di orientamento online – aggiunge il Prof. Paolo Palumbo – potendo contare sull’esperienza maturata dal nostro Ateneo in questi anni, che proprio nelle condizioni attuali, conferma l’efficacia e la validità della formazione e della metodologia telematica. In questo modo riusciamo a garantire vicinanza e costante collaborazione in percorsi di formazione specifici che rispondono in pieno agli indirizzi di studio degli studenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Diventa uno studente
Unifortunato!

Iscriviti alla Newsletter

Social

Valutiamo i tuoi crediti formativi e costruiamo insieme il  tuo piano di studi personalizzato

Diventa uno studente
Unifortunato!

Iscriviti alla Newsletter

Social

Valutiamo i tuoi crediti formativi e costruiamo insieme il  tuo piano di studi personalizzato