Giovani e fiducia: la ricetta di Amato per rimettere in moto l’Europa

Giovani e fiducia reciproca: così l’Europa può tornare a crescere.  Ne è convinto il professore Giuliano Amato, intervenuto questa mattina a Benevento alla cerimonia inaugurale del nuovo anno accademico 2011-2012 dell’Università Telematica “Giustino Fortunato”. “Se ripristiniamo – dice il presidente – la fiducia reciproca  e diamo più spazio alle nuove generazioni l’Europa avrà ancora tanto da offrire”. L’intervento di Amato è un chiaro e preciso viaggio a ritroso nella storia internazionale del Vecchio Continente. “Pensando – racconta – a questo millennio, l’Europa ha saputo raccogliere molteplici diversità, ha saputo lavorare le varie culture presenti rigenerando in maniera virtuosa l’insieme che ne fuoriusciva”. Plaude poi la mission dell’Università telematica, come Ente accademico che si colloca all’avanguardia per l’offerta formativa e per le chance relazionali che offre ai giovani di oggi. “Ed è bello – sottolinea il presidente Amato – che la Giustino Fortunato di Benevento sia in linea con questa esperienza didattica in grado anche di mantenere il rapporto frontale con i propri studenti”.

 

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Diventa uno studente
Unifortunato!

Iscriviti alla Newsletter

Social

Valutiamo i tuoi crediti formativi e costruiamo insieme il  tuo piano di studi personalizzato

Diventa uno studente
Unifortunato!

Iscriviti alla Newsletter

Social

Valutiamo i tuoi crediti formativi e costruiamo insieme il  tuo piano di studi personalizzato