Prospettive di Lavoro

Laurea Triennale in Scienze e Tecnologie del Trasporto Aereo

Profilo professionale e sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Operatore dei servizi aeronautici

Funzione in un contesto di lavoro:

Include tutte le professioni e le attività gestionali operanti nel mondo aeronautico. Tali operatori si occupano di una o più delle seguenti attività:

  • funzionamento e gestione delle torri di controllo;
  • governo e coordinamento di assistenza ai velivoli a terra (controlli, parcheggio, rifornimenti, assistenza per carburante etc..);
  • funzioni di caposcalo;
  • coordinamento e monitoraggio delle procedure di sicurezza;
  • gestione segnalazioni e segnalatori aeroportuali;
  • funzioni di agente di rampa;
  • pianificazione, gestione e controllo dei servizi di manutenzione e logistica;
  • gestione del personale;
  • marketing;
  • management;
  • logistica;
  • assistenza a terra (handling);
  • pianificazione strategica e commerciale.

Competenze associate alla funzione:

Conoscenza, comprensione e capacità di uso di:

  • tecnologie ICT (informatica, telecomunicazioni ed infomobilità);
  • logistica e trasporto aereo;
  • movimentazione nei terminali di trasporto (operazioni aeroportuali e ground handling);
  • organizzazione aziendale aeroportuale (diritto del trasporto e della logistica, gestione delle imprese di trasporto, strategie e management del team work, risk management);
  • trasporto aereo e sicurezza;
  • lingua inglese.

Sbocchi occupazionali:

Gli sbocchi occupazionali sono principalmente indirizzati alle professioni legate alla gestione del personale, al marketing, al management, alla manutenzione, alla logistica, allassistenza (handling) ed alla pianificazione strategica e commerciale in ambito aeroportuale.

Controllore di volo e Tecnico del traffico aereo

Funzione in un contesto di lavoro:

Il Controllore di Volo, professione per la quale è richiesta una licenza specifica conseguibile in Italia presso ENAV SPA, è responsabile della gestione e della sicurezza del movimento degli aeromobili nello spazio aereo di sua competenza, mantiene i collegamenti tra la “terra” (torri di controllo e sale operative) e gli aerei e fornisce ai Piloti tutte le informazioni, le istruzioni e le autorizzazioni necessarie.
Il tecnico del traffico aeroportuale, include tutte le professioni (addetto al traffico aereo, addetto alla torre di  controllo, assistente al traffico aereo, capo scalo, esperto di assistenza, al volo, flight dispatcher, operatore di torre di controllo, segnalatore aeroportuale) e le attività tecniche del traffico aereo che non ricadono in quelle del controllore di volo.

Le principali funzioni di tali figure professionali sono:

  • monitorare i voli effettuati nella parte di spazio di sua competenza;
  • indicare al Pilota la traiettoria di volo;
  • autorizzare il passaggio di un aeromobile in un determinato spazio aereo;
  • fornire tutti i dati utili, affinché il volo possa essere sicuro e veloce;
  • funzionamento e gestione delle torri di controllo;
  • esecuzione procedure, supporto operativo ed assistenza tecnica per il controllo del traffico aereo;
  • governo e coordinamento dei velivoli a terra (controllo, parcheggio, rifornimento, assistenza al carburante, etc.);

Competenze associate alla funzione:

  • Navigazione aerea (in particolare mappe aeronautiche e tracciamento rotte);
  • Meteorologia ( interpretare e saper usare report, bollettini, mappe, comunicazioni radar, ..);
  • Logistica e trasporto aereo (conoscenza degli spazi aeroportuali e delle attività che vi si svolgono);
  • Conoscenza ed uso tecnologie ICT (Informatica e telecomunicazioni), in particolare aeroportuali;
  • Lingua Inglese;
  • Competenze Logico operazionali (metodi scientifici, logica e ricerca dell’ottimo);
  • Impianti e strumenti di bordo.

Sbocchi occupazionali:

Lo sbocco è negli aeroporti, con principale attività nelle torri di controllo, nei centri regionali di assistenza al volo, nei centri radar regionali, nelle società ed aziende che offrono beni e servizi aeroportuali, gli sbocchi includono gli aerodromi aziendali e privati, aziende che offrono servizi aerei di protezione civile, sanitaria, aziende di consulenza ed assistenza e altri ancora.
Lo sbocco è anche presso l’ENAV Spa, che in tale settore opera in regime di monopolio negli aeroporti italiani, e che peraltro fornisce l’abilitazione di Controllore di Volo richiedendo uno specifico corso professionalizzante e tirocinio.

Comandante, assistente di bordo e pilota di aereo

Funzione in un contesto di lavoro:

I profili professionali sono orientati alle professioni tecniche, che su basi scientifiche ed ingegneristiche, si occupano della erogazione dei servizi fondamentali nel settore del trasporto e del traffico aereo. Per laccesso alle specifiche professioni di Comandante e Pilota di aereo sono richiesti dei corsi specifici forniti da Enti e Organizzazioni abilitati al rilascio di licenze e brevetti di volo.

L’offerta formativa proposta risponde anche al fabbisogno e alla domanda di formazione a livello universitario di personale che, a diversi livelli, già opera nel settore aeronautico sia in area militare (comandanti, piloti e sottufficiali, addetti ai servizi logistici e tecnici in aeroporti militari sia in quello dei tecnici dell’aviazione civile).

Competenze associate alla funzione:

Conoscenza, comprensione e capacità di uso di:

  • navigazione aerea (principi di funzionamento di sensori e sistemi di navigazione);
  • cartografia (comprensione delle mappe e carteggio);
  • impianti e strumenti di bordo;
  • trasporto aereo e sicurezza;
  • meteorologia (interpretare e saper usare report, bollettini);
  • meccanica del volo (strumenti di analisi del comportamento del velivolo nelle condizioni di equilbrio);
  • tecnologie ICT (sistemi e servizi software ed informatica e telecomunicazioni aeronautiche);
  • lingua inglese con le specializzazioni tecniche di settore.

sbocchi occupazionali:

In particolare il corso si propone per le seguenti professioni:

  • Comandante;
  • Assistente di bordo;
  • Pilota di aereo

che attualmente richiedono corsi presso enti Nazionali e/o Internazionali per conseguire  l’abilitazione o il brevetto di volo, e per i quali risulta sempre più utile una formazione di livello universitario.

Il corso prepara alla professione di (codifiche ISTAT)

  1.  Ufficiali e assistenti di bordo – (3.1.6.1.2)
  2. Controllori di volo – (3.1.6.3.1)
  3. Tecnici del traffico aeroportuale – (3.1.6.3.2)
  4. Tecnici della sicurezza degli impianti – (3.1.8.1.0)