Tasse e contributi


CORSO DI LAUREA MAGISTRALE LMG-01 E LM-77

CORSO DI LAUREA TRIENNALE L-14

Il contributo unico obbligatorio è invariato per l’anno accademico 2018/2019 ed è di 2.500,00 (euro duemilacinquecento/00) da versare all’atto dell’immatricolazione/iscrizione.

È concessa la possibilità di rateizzare il contributo unico in tre rate da corrispondere obbligatoriamente entro le scadenze di seguito evidenziate:

  1. I rata di € 916,00 all’atto dell’immatricolazione/iscrizione (comprensiva dell’assolvimento dell’imposta di bollo sulla domanda);
  2. II rata di € 800,00 entro tre mesi dall’immatricolazione;
  3. III rata di € 800,00 entro cinque mesi dal pagamento della tassa di immatricolazione.

Per gli anni accademici successivi si seguirà la rateizzazione di seguito riportata

  1. I rata di € 916,00 entro il 05 novembre (comprensiva dell’assolvimento dell’imposta di bollo sulla domanda);
  2. II rata di € 800,00 entro il 31 gennaio;
  3. III rata di € 800,00 entro il 30 aprile.

 

CORSO DI LAUREA TRIENNALE L-19 E L-24

Il contributo unico obbligatorio per l’anno accademico 2018/2019 è di € 2.800,00 (euro duemilaottocento/00) da versare all’atto dell’immatricolazione/iscrizione.

È concessa la possibilità di rateizzare il contributo unico in tre rate da corrispondere obbligatoriamente entro le scadenze di seguito evidenziate:

  1. I rata di € 1016,00 all’atto dell’immatricolazione/iscrizione (comprensiva dell’assolvimento dell’imposta di bollo sulla domanda);
  2. II rata di € 900,00 entro tre mesi dall’immatricolazione;
  3. III rata di € 900,00 entro cinque mesi dal pagamento della tassa di immatricolazione.

Per gli anni accademici successivi si seguirà la rateizzazione di seguito riportata

  1. I rata di € 1016,00 entro il 05 novembre (comprensiva dell’assolvimento dell’imposta di bollo sulla domanda);
  2. II rata di € 900,00 entro il 31 gennaio;
  3. III rata di € 900,00 entro il 30 aprile.

 

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE LM-51

Il contributo unico obbligatorio per l’anno accademico 2018/2019 è di € 3.000,00 (euro tremila/00) da versare all’atto dell’immatricolazione/iscrizione.

È concessa la possibilità di rateizzare il contributo unico in tre rate da corrispondere obbligatoriamente entro le scadenze di seguito evidenziate:

  1. I rata di € 1216,00 all’atto dell’immatricolazione/iscrizione (comprensiva dell’assolvimento dell’imposta di bollo sulla domanda);
  2. II rata di € 900,00 entro tre mesi dall’immatricolazione;
  3. III rata di € 900,00 entro cinque mesi dal pagamento della tassa di immatricolazione.

Per gli anni accademici successivi si seguirà la rateizzazione di seguito riportata

  1. I rata di € 1216,00 entro il 05 novembre (comprensiva dell’assolvimento dell’imposta di bollo sulla domanda);
  2. II rata di € 900,00 entro il 31 gennaio;
  3. III rata di € 900,00 entro il 30 aprile.

 

CORSO DI LAUREA TRIENNALE L-28

 Il contributo unico obbligatorio per l’anno accademico 2018/2019 è di 3.500,00 (euro tremilacinquecento/00) da versare all’atto dell’immatricolazione/iscrizione.

È concessa la possibilità di rateizzare il contributo unico in tre rate da corrispondere obbligatoriamente entro le scadenze di seguito evidenziate:

  1. I rata di € 1.516,00 all’atto dell’immatricolazione/iscrizione (comprensiva dell’assolvimento dell’imposta di bollo sulla domanda);
  2. II rata di € 1.000,00 entro tre mesi dall’immatricolazione;
  3. III rata di € 1.000,00 entro cinque mesi dal pagamento della tassa di immatricolazione.

Per gli anni accademici successivi si seguirà la rateizzazione di seguito riportata

  1. I rata di € 1.516,00 entro il 05 novembre (comprensiva dell’assolvimento dell’imposta di bollo sulla domanda);
  2. II rata di € 1.000,00 entro il 31 gennaio;
  3. III rata di € 1.000,00 entro il 30 aprile.

Contributo di mora

I contributi di mora sono così determinati:

  • mora € 30,00 fino al 30° giorno dopo la scadenza
  • mora € 40,00 dal 31° giorno dopo la scadenza

Tassa Regionale

Ai sensi della Legge regionale – Regione Campania – n. 12 del 18 maggio 2016, i corsi di studio delle Università telematiche istituite ai sensi dell’articolo 26, comma 5 della Legge 27 dicembre 2002 n. 289, NON sono più soggetti al tributo regionale della Tassa per il diritto allo studio Universitario.


N.B. Per essere ammesso agli esami di profitto e all’esame di Laurea, lo studente deve risultare in regola con il versamento delle tasse e contributi previsti.