Direttore Amministrativo


Il Direttore Amministrativo determina i criteri generali di organizzazione degli uffici in conformità alle direttive impartite dal Consiglio di Amministrazione e pone in essere gli atti di gestione del personale.

Dal giorno 11 ottobre 2016 il Dott. Michele Orefice è il Direttore Amministrativo dell’Ateneo.

Segreteria Direzione Amministrativa

Viale Raffaele Delcogliano, 12 – 82100 Benevento

Tel. 0824.351296

Fax: 0824 351887

Mail: diramm@unifortunato.eu

Curriculum Vitae Dott. Michele Orefice

Strutture amministrative e Direttore Amministrativo

1.L’organizzazione della struttura amministrativa è determinata dal Consiglio di Amministrazione.
2.Alla direzione della struttura amministrativa è preposto il Direttore Amministrativo.
3.Il Direttore Amministrativo è l’organo responsabile della complessiva gestione e organizzazione dei servizi, delle risorse strumentali e del personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo. Nell’esercizio delle sue funzioni è tenuto al rispetto degli indirizzi fornitigli dal Consiglio di Amministrazione:
4.Il Direttore Amministrativo in particolare:
a) propone le risorse e i profili professionali necessari allo svolgimento dei compiti dell’ufficio cui è preposto anche al fine dell’elaborazione del documento di programmazione triennale del fabbisogno di personale
b) affida gli obiettivi ai responsabili di ciascuna delle aree amministrative
c) adotta gli atti e i provvedimenti amministrativi ed esercita i poteri di spesa e quelli di acquisizione delle entrate entro i limiti stabiliti dal Consiglio di Amministrazione
d) emette, salva diversa determinazione del Consiglio di Amministrazione, congiuntamente al Presidente gli ordinativi di spesa entro i termini ed i limiti fissati dal Consiglio di Amministrazione
e) dirige, coordina e controlla l’attività dei responsabili delle macroaree e delle aree nonché dei responsabili dei procedimenti amministrativi, anche con potere sostitutivo in caso di inerzia
f) predispone, d’intesa con il Presidente, il bilancio di Ateneo di previsione annuale e il bilancio di Ateneo di esercizio
g) predispone, se ritenuto opportuno dal Consiglio di Amministrazione, d’intesa con il Presidente e il Rettore, il bilancio sociale
h) svolge le attività di organizzazione e gestione del personale e di gestione dei rapporti sindacali e di lavoro
i) partecipa alle riunioni del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione con diritto di intervento e senza diritto di voto
l) coordina le strutture decentrate
m) esercita tutte le funzioni attribuitegli dal presente Statuto e dai regolamenti
5.L’incarico di Direttore Amministrativo è regolato con contratto di lavoro a tempo determinato ovvero di collaborazione continuativa di diritto privato di durata non superiore a tre anni, rinnovabile. Il contratto definisce i diritti ed i doveri del Direttore amministrativo ed il relativo trattamento economico che è determinato dal Consiglio di Amministrazione. In caso di conferimento dell’incarico ad un dipendente dell’Università o di altro Ateneo, lo stesso viene collocato in aspettativa senza assegni per tutta la durata del contratto.